Weekend 13 Marzo 2016

16+1 SLALOM DI MASSA LUBRENSE

SLALOM DI MASSALUBRENSE: LA SCUDERIA VESUVIO INIZIA LA STAGIONE SLALOM CON NUMEROSE VITTORIE

Ha avuto inizio in Penisola Sorrentina la stagione campana slalom 2016. Le danze si sono aperte al "16º+1 Slalom di Massa Lubrense", classica prova organizzata dalla Rombo Team, valida tra l'altro anche per il Trofeo Slalom Centro Sud e per la Coppa V Zona.

A portare a casa la vittoria assoluta, dopo tre combattute manche di gara, è stato il Campione Italiano Slalom 2014 Salvatore Venanzio.

Il veloce driver sorrentino, alla guida della fida Radical SR4 Suzuki ha sopravanzato per poco meno di tre secondi il veterano Luigi Vinaccia, che ha spinto al limite la sua Osella PA 9/90 motorizzata Alfa Romeo ma nulla ha potuto contro l'ottimo crono di Venanzio. Sul terzo gradino del podio si è piazzato Salvatore Castellano su Radical Prosport Suzuki.

La Scuderia Vesuvio può essere ben contenta dell'esordio stagionale tra i birilli.

Giuseppe Pollio e Ferdinando Terminiello hanno conquistato l'uno-due, aggiudicandosi le vittorie di Gruppo e di Classe, rispettivamente il Gruppo speciale e la classe S7 a bordo di Renault 5 GT Turbo e Gruppo A e classe A1600 su Peugeot 106.

Gioie e successi anche per Carlo Romano in classe N1300 con la piccola Peugeot 106 appena elaborata e per il cavese Michele Carratù in classe Rs1600 con la scattante Citroen Saxo VTS, quest'ultimo anche vincitore del Gruppo Racing Start.

Si è dovuto invece accontentare della piazza d'onore in classe S4 Cataldo Prisco con la sua Peugeot 205.

Giovanni Di Domenico si è spinto al limite nelle tre manche con la sua Peugeot 106, ma dopo una bella lotta ha chiuso sul terzo gradino del podio in classe N1600.

Bella lotta in casa Scuderia Vesuvio tra Renault Clio in classe N2000, dove il locale Giuseppe Esposito ha avuto la meglio di Angelo Cavaliere per soli quattro centesimi.

Vittoria tra le piccole bicilindriche per Marcello De Gregorio, che con la sua Fiat 500 ha sopravanzato Raffaele Maresca a bordo della "cugina" Fiat 126.

In attività di base, Aniello Durante conquista la seconda posizione nella classe S4 a bordo di Fiat Uno 70.

Ufficio Stampa Scuderia Vesuvio

 

CLASSIFICA ASSOLUTA

CLASSIFICA ADB