SLALOM FAIANO S. TECLA

Domenica da incorniciare per la Scuderia Vesuvio

AGEROLA (NA) – Vittorie e soddisfazioni per la Scuderia Vesuvio, grazie alle straordinarie prestazioni dei suoi portacolori.
Il team campano, presente su più fronti, ha raccolto numerosi successi e gioie.
Allo slalom di Faiano Santa Tecla imponente affermazione della Scuderia Vesuvio, che grazie ai propri portacolori conquista anche il trofeo riservato ai team.
Mattatore di giornata il pugliese Maurizio Morlino, che mette tutti in riga, vincendo classe, gruppo e classifica assoluta sfruttando a dovere tutto il suo talento e le potenzialità della sua Radical. Vittoria di classe S7 e di gruppo speciale per Luigi Padovano, che riscatta al meglio la sfortuna subita nelle ultime uscite. Sempre nell'agguerritissima classe S7 si piazza al terzo posto Luigi Mauro, come Padovano anche lui a bordo di una Renault 5 Gt Turbo.
Conquista il settimo posto assoluto, il secondo di gruppo Speciale e la vittoria della classe S3 il vulcanico "Gigi" Sambuco, mai domo con la sua Fiat 127.
Ottimo ottavo assoluto il potentino Vito Riviezzi, sempre più a suo agio con la Fiat 600 di classe P2.
Vincitore di gruppo GTI e di classe GTI3 nonché decimo assoluto Fabio Matera, a bordo della sua Fiat 500.
Altra vittoria di classe, questa volta in S1, per l'Agerolese Francesco Mascolo, che sopravanza un altro portacolori Vesuvio, Luca Fierro, entrambi su Fiat 500.
Vincitore di classe P1 è stato su Fiat 600 Fortunato Pagano.
Secondo tra le storiche, per soli 5 decimi, il nostro Antonio Troiano, alla guida della fida BMW M60.
Quarta posizione di classe S2 per Antonio Russo su Fiat 127.
In classe N2 conquista la quarta piazza Michele Carratù a bordo della Cittoen Saxo, mentre sono rispettivamente quarto e nono in classe N1 Calce Francesco e Calce Gerardo entrambi su Peugeot 205.

>>>FOTO SLALOM FAIANO <<<

>>>CLASSIFICA ASSOLUTA<<<

>>>CLASSIFICA SCUDERIE<<<

"BRANDS HATCH SPEEDFEST 2014"

Le affermazioni per la Scuderia Vesuvio sono giunte anche dall'Inghilterra, dove il gentleman driver Michele Liguori ha sbaragliato la concorrenza al "Brands Hatch Speedfest 2014”. Il pilota napoletano ha conquistato pole, giro veloce e vittoria in Gara 1, nella categoria Prototipi del "Brands Hatch Speedfest 2014". In gara 2 il pilota Scuderia Vesuvio è stato protagonista di una sontuosa rimonta, rimasta però incompiuta a causa di noie meccaniche che hanno causato il ritiro a pochi Km dal traguardo.

>>>FOTO BRANDS HATCH SPEEDFEST<<<

RACALMUTO

Ottima giornata anche per il siciliano Mario Pappalardo, che col sostegno del suo team "Patatina Racing", ha conquistato un'ottima affermazione tra le minicar sul circuito di Racalmuto. La performance del driver catanese fa ben sperare in vista della prova del Campionato Assominicar sul Circuito di Magione, alla quale il pilota Vesuvio prenderà parte supportato sempre dal suo organizzatissimo team.