SCUDERIA VESUVIO: OTTIMI RISULTATI AL 24°SLALOM DI CAMPOBASSO

CLASSIFICA ASSOLUTA PAG 1

CLASSIFICA ASSOLUTA PAG 2

CLASSIFICA ADB

AGEROLA (Na) – Il Campionato Italiano Slalom ha fatto tappa in Molise, per l’edizione numero 24 dello Slalom di Campobasso.

La gara, valevole anche per il Trofeo Europeo, ha visto trionfare il potentino Saverio Miglionico a bordo della Radical SR4, mentre hanno chiuso alle sue spalle il sorrentino Salvatore Venanzio sempre su Radical e il padrone di casa Fabio Emanuele su Osella PA 9/90.

La Scuderia Vesuvio è stata presente con un bel numero di piloti, che ben si sono disimpegnati.

Luigi Sambuco anche in questa occasione è stato mattatore sia del Gruppo Speciale Slalom sia della classe S3, sfruttando al massimo tutto il potenziale della sua Fiat 127 curata dalla SAMO Competition che gli ha permesso di chiudere al 10° posto assoluto.

Subito dietro Sambuco nella generale hanno chiuso Luigi Padovano e Francesco D’Amaro, rispettivamente 12° e 13° assoluto.

Padovano con la sua Renault 5 Gt Turbo ha conquistato anche il successo di classe S7 e la seconda piazza nel Gruppo Speciale, mentre D’Amaro su Renault Clio Williams ha trionfato sia nel Gruppo E1 Italia sia nella classe E1 2000.

Vittoria nella classe S6 per Mariano Lucignano, il quale dopo un periodo di inattività sta prendendo sempre più confidenza con la Peugeot 205 come dimostrano gli ottimi crono delle ultime uscite.

Secondo gradino del podio in classe S2 per l’agerolese Alfonso Avitabile, in gara con la sua A112 curata da D’Antuono Engineering.

Nel Gruppo ADB vittoria di classe per il veterano Fortunato Pagano, che con la Fiat 600 fa sua la classe P1, chiudendo inoltre al secondo posto nella classifica generale ADB.

Chiude invece al sesto posto di classe S5 il pugliese Luigi Tizzano, costretto al ritiro dopo la prima manche per un’uscita di strada.

Gara sfortunata invece per Pasquale Aulisio, Nicola Nigro e Andrea Schiano Di Cola, tutti costretti al ritiro.

Ufficio Stampa Scuderia Vesuvio